cerca



Ore 7.40 del mattino, Castellanza, sono fermo ad un distributore, chiedo un caffè che come al solito berrò senza zucchero ed una brioche.Ne punto una, ma è persa in un piatto con altre, la barista prende quella di fianco e mi dice &034;ottima scelta, è la migliore&034;. L&039;altra era alla […]

Ore 7.40 del mattino, Castellanza, sono fermo ad un ...


Mi si è seduto di fianco.Mi sono detto, oggi è lui! Bandana in testa a stelle e strisce giubbotto di jeans ricoperto di pins e stivali a punta.Di solito non scelgo, fotografo ed osservo chi ho di fronte, ma lui era troppo.Prima l&039;ho sbirciato dal lato.Smanettava sul cellulare, componendo la […]

Mi si è seduto di fianco.Mi sono detto, oggi è ...



La scelta di posto in metropolitana è un rituale sociale.Io salgo al capolinea quindi sono un fortunato e di solito sono in stazione prima che arrivi la metro.Una volta scelglievo quasi sempre lo stesso punto per salire e se potevo anche lo stesso posto.Ed anche gli altri fanno così. Siamo […]

La scelta di posto in metropolitana è un rituale sociale.Io ...


Scarpe Antinfortunistiche, zainetto, pantaloncini corti.Seduto In mezzo a persone perse nei loro giornali, cellulari o semplicemente pensieri.Anche lui ha un cellulare in mano ma legge, legge e prega.Silenziosamente, con parole appena accennate, socchiudendo le labbra.E la mia mente malata, o meglio la mente che questo mondo moderno cerca di fare […]

Scarpe Antinfortunistiche, zainetto, pantaloncini corti.Seduto In mezzo a persone perse ...


sabatosera sera, sono in tanti.Salgono tutti insieme, al capolinea come me.Sono giovani, più di 18anni, meno di non lo so: non riesco a dare bene l&039;età a questa generazione così diversa da me e dalla mia.Occupano buona parte dello scompartimento, sono equamente distribuiti tra i due sessi.Le ragazze sono &034;in […]

sabatosera sera, sono in tanti.Salgono tutti insieme, al capolinea come ...



Quattro donne, nessuna col cellulare in mano.Quelle al centro sono quasi sicuramente dell&039;Europa dell&039;Est, madre e figlia.Si guardano e ridono. Smettono di guardarsi insieme, tornano serie, poi si rigirano l&039;una verso l&039;altra nello stesso secondo e ricominciano a ridere.Le due donne ai lati, all&039;inizio serie e forse un po&039; scocciate […]

Quattro donne, nessuna col cellulare in mano.Quelle al centro sono ...


Salgono, si siedono e tubano.Ininterrottamente.Le mani si cercano.Sempre.I corpi sono sempre protesi l&039;uno verso l&039;altro in cerca di complicità.Sorridono, ridono, si parlano nelle orecchie.Lei scende per prima e subito lui diventa una persona con la faccia seria come tutti gli altri.metropolitana Milano vitadapendolare metro treno train storieinmetro storiedituttiigiorni

Salgono, si siedono e tubano.Ininterrottamente.Le mani si cercano.Sempre.I corpi sono ...