Sono andato a vedere #vanessakorn con grandi aspettative, sentivo parlare di lei da parecchio per un altro spettacolo ed ho fatto di tutto per vedere questo.Le mie aspettative sono state frantumate e sorpassate grazie ad un monologo bellissimo, leggero e serio insieme, un grado di far commuovere e ridere, soffrire e gioire, perdere il senso del tempo.Non ho idea di quanto sia durato, non poco, ma mi sono trovato alla fine a chiedermi: "ma come già finito? Ne voglio ancora."Scenografia essenziale; è meraviglioso che in pochi oggetti che sembrano messi caso Vanessa sia in grado di far vedere il mondo, anzi più mondi.Ho apprezzato moltissimo sua presenza, non solo scenica, non c'è stato un solo momento in cui non fosse con noi, ha compreso il pubblico nello spettacolo portandoci nella sua vita ed in quella di chi stava raccontando.Ha passato, scherzando e ridendo con noi, quei piccoli problemi che capitano sempre a teatro e li ha usati per portarci ancora di più con lei in questo viaggi.Ha rapito adulti e bambini e li ha fatti sognare, poi lo ha fatti tornate in un mondo con un po' più di luce.Questo è per me il #teatro. "Io sono poco italiana ma molto milanese"Grazie a @vanessakorn, @marco_penitenti ed a #beatscuoladarte per la splendida serata.


Sono andato a vedere #vanessakorn con grandi aspettative, sentivo parlare di lei da parecchio per un altro spettacolo ed ho fatto di tutto per vedere questo.Le mie aspettative sono state frantumate e sorpassate grazie ad un monologo bellissimo, leggero e serio insieme, un grado di far commuovere e ridere, soffrire e gioire, perdere il senso del tempo.Non ho idea di quanto sia durato, non poco, ma mi sono trovato alla fine a chiedermi: "ma come già finito? Ne voglio ancora."Scenografia essenziale; è meraviglioso che in pochi oggetti che sembrano messi caso Vanessa sia in grado di far vedere il mondo, anzi più mondi.Ho apprezzato moltissimo sua presenza, non solo scenica, non c'è stato un solo momento in cui non fosse con noi, ha compreso il pubblico nello spettacolo portandoci nella sua vita ed in quella di chi stava raccontando.Ha passato, scherzando e ridendo con noi, quei piccoli problemi che capitano sempre a teatro e li ha usati per portarci ancora di più con lei in questo viaggi.Ha rapito adulti e bambini e li ha fatti sognare, poi lo ha fatti tornate in un mondo con un po' più di luce.Questo è per me il #teatro. "Io sono poco italiana ma molto milanese"Grazie a @vanessakorn, @marco_penitenti ed a #beatscuoladarte per la splendida serata.

Sono andato a vedere #vanessakorn con grandi aspettative, sentivo parlare di lei da parecchio per un altro spettacolo ed ho fatto di tutto per vedere questo.Le mie aspettative sono state frantumate e sorpassate grazie ad un monologo bellissimo, leggero e serio insieme, un grado di far commuovere e ridere, soffrire e gioire, perdere il senso del tempo.Non ho idea di quanto sia durato, non poco, ma mi sono trovato alla fine a chiedermi: "ma come già finito? Ne voglio ancora."Scenografia essenziale; è meraviglioso che in pochi oggetti che sembrano messi caso Vanessa sia in grado di far vedere il mondo, anzi più mondi.Ho apprezzato moltissimo sua presenza, non solo scenica, non c'è stato un solo momento in cui non fosse con noi, ha compreso il pubblico nello spettacolo portandoci nella sua vita ed in quella di chi stava raccontando.Ha passato, scherzando e ridendo con noi, quei piccoli problemi che capitano sempre a teatro e li ha usati per portarci ancora di più con lei in questo viaggi.Ha rapito adulti e bambini e li ha fatti sognare, poi lo ha fatti tornate in un mondo con un po' più di luce.Questo è per me il #teatro. "Io sono poco italiana ma molto milanese"Grazie a @vanessakorn, @marco_penitenti ed a #beatscuoladarte per la splendida serata.
Posted by Intagrate Lite